Opportunità Di Stage (463 Posti) Presso Il Parlamento Europeo. | InfoGiomm
Opportunità di stage (463 posti) presso il Parlamento Europeo. InformaGiovani Montecchio Maggiore

Opportunità di stage (463 posti) presso il Parlamento Europeo.

Lavorare in Europa: opportunità di stage presso il Parlamento Europeo

Disponibili 463 tirocini Schuman in diverse aree funzionali nelle sedi di Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo e presso gli Uffici di collegamento negli Stati membri. Il Parlamento Europeo offre periodicamente diverse opportunità di tirocinio retribuito all’interno del Segretariato Generale al fine di contribuire alla formazione professionale dei giovani cittadini e favorire la comprensione del funzionamento delle istituzioni europee.

Nell’ambito dei programmi di traineeship attivati, i tirocini Schuman sono dedicati ai candidati laureati e hanno l’obiettivo di consentire ai tirocinanti di completare le conoscenze acquisite nel corso degli studi. Questi tirocini sono intitolati a Robert Schuman, uno dei principali artefici del progetto di integrazione europea, che ha garantito oltre 70 anni di pace e prosperità in Europa. Schuman propose di riunire la produzione di carbone e acciaio della Francia e della Germania in quella che sarebbe diventata la Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio, la prima delle Comunità Europee, poi cresciuta fino a diventare l’Unione Europea.

I tirocini hanno una durata di 5 mesi e saranno attivati nel periodo compreso fra ottobre 2022 e febbraio 2023 nelle seguenti aree funzionali:

  • comunicazione (136 posti disponibili);
  • economia e finanza (16 posti disponibili);
  • infrastrutture e logistica (12 posti disponibili);
  • affari legali (28 posti disponibili);
  • relazioni internazionali (50 posti disponibili);
  • politiche interne UE (29 posti disponibili);
  • amministrazione (80 posti disponibili);
  • IT (17 posti disponibili);
  • multilinguismo (95 posti disponibili).

Per presentare domanda di partecipazione al bando è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver compiuto 18 anni;
  • essere cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea o di un Paese in fase di adesione o candidato all’adesione (può essere offerto un numero molto limitato di tirocini anche ai cittadini di altri paesi);
  • avere un diploma universitario;
  • avere una conoscenza approfondita di due lingue ufficiali dell’Unione Europea (i cittadini di Paesi terzi devono avere un’ottima conoscenza di una lingua a scelta tra inglese, francese e tedesco);
  • fornire un estratto del casellario giudiziale;
  • non aver lavorato né aver usufruito di un altro tirocinio per più di due mesi consecutivi in un’istituzione, organo o agenzia dell’UE;
  • non aver effettuato una visita di studio presso il Segretariato Generale del Parlamento Europeo nei sei mesi precedenti l’inizio del tirocinio.

Gli stagisti selezionati riceveranno un’indennità mensile compresa fra 800 Euro e 1.800 Euro, variabile in base al Paese di destinazione. Per maggiori informazioni sugli importi previsti per ciascuna sede è possibile consultare il documento Borse mensili e indennità disponibile nel portale del Parlamento Europeo.

Le candidature devono essere inoltrate entro e non oltre il 31 maggio 2022 esclusivamente in modalità telematica attraverso l’Application Form sviluppato dal Parlamento Europeo.

Maggiori informazioni sui profili ricercati e sulle modalità di presentazione delle candidature sono disponibili all’interno della piattaforma dedicata ai programmi di tirocinio presso il Parlamento Europeo: ep-stages.gestmax.eu.